Skip links
Published on: VG

15 Febbraio 2021

Erbil, Kurdistan irakeno. Milizie filo-iraniane colpiscono con missili una base americana. Rimane ucciso un contractor civile e ferito alcuni militari fra cui un americano. Dopo una indagine svolta anche col supporto irakeno, dieci giorni dopo gli Stati Uniti risponderanno bombardando 11 obiettivi, edifici e camion ad Al-Qa’im in Siria, carichi di munizioni e esplosivi, al confine irakeno, sull’Eufrate, obiettivi legato alle milizie filo-iraniane.